5 migliori case sull’albero per il prossimo viaggio

Sono pochissimi i casi in cui il posto in cui si va a dormire conta quanto e di più del posto che si va a visitare. Uno di questi pochi è, a mio avviso, il soggiorno in case sull’albero.

Da piccola non ne ho mai avuto una, perché non avevo alberi. Ora potrei potrei permettermi di comprare un albero, ma non una casa, e a meno che non mi trasformi in cip&ciop, posso solo affidarmi all’edilizia agreste turistica per ovviare ad un buco nero della mia infanzia.

Processed with Moldiv

Ho letto diversi articoli in merito a camere e case sull’albero in affitto per pochi giorni e faccio ora una mia personale classifica dei 5 migliori, valutando presentazione on line, foto e valutazione degli utenti su Trip Advisor.

la piantataCara ma decisamente bella la proposta di La Piantata. Due notti per due persone in cima ad una casetta a 8 metri da terra, circondata da lavanda nelle campagne del viterbese costano circa 700 euro, sulle 175 a notte a individuo.

Non molto diverso il costo della casa tra le fronde offerta dal Giardino dei Semplici, nelle Langhe del cuneese ( a Manta). I bambini però pagano 10 euro a notte. Per cui, mamme e papà, dal momento che parcheggiare i vostri piccoli sui rami costa meno di una baby sitter, mandate loro tra le fronde e godetevi casa. Sarete tutti più felici per un paio di notti.

PrungolaScende di molto il prezzo offerto in provincia di Pisa presso l’Agriturismo Fattoria La Prugnola (consigliato dalla guida all’agriturismo di qualità). Il costo ad alloggio per due notti è di 160 euro circa. Ora, rispetto ai primi due è un po’ più piccola e spartana, ma i servizi offerti sono gli stessi (c’è anche il Wi-Fi, che spero vi servirà solo per postare foto su faccialibro e whatsappare goliardicamente con gli amici prima di spegnere il cellulare e godersi i grilli).
Nota interessante: l’agriturismo tra le tante cose offre anche l’alloggio in tenda mongola. E anche questa faccenda sembra molto carina.

 

La rivista Fairy magazine, della quale sono lettrice, tempo fa ha proposto una carrellata di case sull’albero sparse nel mondo. Tra queste mi hanno rapita un paio di strutture ricettive (molte erano case private, di proprietà degli stessi costruttori e architetti):
– Nel Treesort, nell’Oregon (US), troverete un’altissima concentrazione di abitazioni sugli alberi. Tra queste, anche un B&B da 250 dollari a notte;
– La  Chalkesud africay Treehouse, nel Lion Sands Game Reserve, in Sud Africa. Le foto sono mozzafiato, ma più che una stanza è una terrazza sopraelevata dove più che i nostrani onesti grilli si sentiranno le iene e i leoni che popolano la riserva.
Se avventura deve essere, che avventura sia. Sempre che vogliate pagare 500 euro a persona a notte, ovviamente.

Altri suggerimenti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...