I 4 migliori posti per godersi Halloween

Sino a qualche anno fa non ero una grande fan della festa di Halloween. Non per un motivo ideologico, politico o per una scelta particolarmente meditata. Semplicemente, non mi apparteneva.

Poi sono successe cose e da un paio di anni a questa parte, ad Halloween è legato il mio personale ricordo di NYC.

zucca vomita-2New York
E questa è la prima città che vi consiglio di frequentare nel periodo di Halloween.
Piccoli giardini privati che sembrano il set di Thriller di Jakcson, persone che camminano per strada la sera discutendo di alta politica, vestiti da elfi e vampiri, o dalle versioni erotic-dolly di elfi e vampiri, catene intere di negozi che vendono SOLO costumi, caramelle a tema, accessori, trucchi.
Ho avuto la fortuna di percorrere la grande mela anche accompagnando amici che si preparavano per The Halloween Party e per il last minute Halloween Party.
Altro elemento interessante: il periodo di Halloween dura tutto ottobre. Tutti i negozi che vendono oggetti e costumi, dal primo novembre in poi si danno alle decorazioni natalizie. Sinché c’è qualcosa da celebrare, la nazione è salva.

Salem
Sempre di un intero mese sono le celebrazioni a Salem, Massachusetts. Nella città dove a fine ‘600 furono torturate più di 500 persone e 19 bruciate, dando il via all’ossessiva caccia alle streghe nel Nord America, oggi le streghe e le trasfigurazioni pagane di un ipotetico maligno vengono festeggiate con eventi tutte le sere. La guida on line e cartacea Haunted Happenings propone serate d’arte, performance che si uniscono alle feste in maschera che coinvolgono tutto il paese.

imagesLondra
Le modalità della grande mela, invece, si ripropongono in maniera simile a Londra: grande città, grandi spazi a tema.

Ma la capitale inglese non rinuncia mai, in nessuna occasione, alla sua tradizione teatrale. Il teatro  Arts Theatre propone ad esempio lo spettacolo’da paura’ diretti da Jeremy Dyson e Andy Nyman dal titolo ‘Ghost Stories’. Si leggono ottime recensioni sullo show e il fatto che la performance vada avanti da diversi anni dice molto sulla qualità.

Italia, da Sud a Nord. 
Per gli amanti di Halloween di importazione, il mio suggerimento è quello di godersi atmosfere locali dalle tinte fosche, come quelle del castello di Favale, vicino Matera, dove visse Isabella di Morra, giovane poetessa uccisa dai suoi fratelli per questioni politiche (alcuni vi racconteranno la solita solfa dell’omicidio passionale, ma non ci credete). Altri castelli infestati in Basilicata sono quello di Melfi e quello di Avigliano-Lagopesole.

Oppure, sempre per chi ama il sincretismo culturale, perchè non fare un salto a Dorno (PV), dove sino al 17, c’è la sagra della zucca bertagnina? Oppure a Salzano, dove la festa della zucca che si tiene dal 17 al 31 prevede anche l’esposizione e premiazione delle zucche più belle e strane.

A proposito di Halloween…

zucchiaSe ogni volta che vedete una bella zucca in questo periodo non potete fare a meno di pensare ad Halloween, ecco a voi un buon metodo per unire l’utile piacere del palato al dilettevole piacere della festa: ricetta splatter, risotto alla mattanza di Zucca.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...